“In che Stato è la mafia?”, Ingroia: “Siamo in una fase di revisionismo e anche i mafiosi sperano…”


L’intervento di Antonio Ingroia a “In che Stato è la mafia?”, l’incontro oranizzato presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo da Antimafiaduemila e Associazione Culturale Falcone e Borsellino, in collaborazione con la Rete Universitaria Mediterranea e ContrariaMente, in occasione del 25esimo anniversario della strage di via d’Amelio. Sono intervenuti Maurizio Torrealta (giornalista), Giuseppe Di Chiara (professore), Rosalinda Liotta (membro dell’Associazione ContrariaMente), Fausto Torta (delegato del sindaco Leoluca Orlando), Giorgio Bongiovanni (giornalista), Giuseppe Lombardo (sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria), Saverio Lodato (giornalista e scrittore), Gianfranco Donadio (magistrato), Antonino Di Matteo (sostituto procuratore presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo), Antonio Ingroia (avvocato), Salvatore Borsellino (fondatore del Movimento Agende Rosse)