Borsellino ucciso perché ostacolo alla trattativa tra Stato e mafia

Il commento di Antonio Ingroia sulla strage di via D’Amelio a 25 anni dall’attentato e sulle ragioni che portarono Cosa nostra ad uccidere Paolo Borsellino a 57 giorni dall’omicidio di Giovanni Falcone: “Borsellino fu ucciso perché ostacolo alla trattativa tra Stato e mafia”